Banner title

Un amore di vacanza a Barcellona

Un amore di vacanza a Barcellona

vacanza romantica barcellonaChi la conosce bene sa che Barcellona può essere romantica quanto Parigi. E se ti chiedi che cosa si possa fare a febbraio in vacanza a Barcellona quando si è coppia, segui questo percorso intrigante. Tappe sexy e glamour trasformeranno il tuo weekend in un viaggio memorabile e appassionato e ti sveleranno perché Barcellona è…

…pirotecnica. Lo show delle fontane magiche è un must da non perdere quando si organizza una vacanza romantica a Barcellona. Basta sistemarsi ai piedi della fontana o appoggiarsi alla balaustra in cima alla scalinata del Palácio Nacional, la sede del Museo Nazionale d’Arte di Catalunya, e senza spendere un euro ci si gode uno straordinario intrattenimento di luce, acqua e musica. A intervalli di quindici minuti le fontane vengono illuminate di colori vivaci e gli spruzzi d’acqua saltano a ritmo di musica. È uno spettacolo emozionante che regala istanti romantici oltre naturalmente all’occasione perfetta per scattare foto incredibili.

…vintage. È un errore che commettono un po’ tutti. In giro per il centro, ci si limita ad alzare lo sguardo verso la collina che domina la città con le due singolari strutture fianco a fianco: una chiesa gotica e un bizzarro parco dei divertimenti d’antan. Invece una gita al Tibidado può essere una parentesi piacevole che arricchisce di una nota romantica un weekend a Barcellona. Si sale con il caratteristico Tramvia Blau, il piccolo tram blu amatissimo dai cittadini, che arriva fino alla graziosa Plaça Dr Andreu. A quel punto, con la Funicular de Tibidabo il viaggio prosegue attraverso i boschi per risalire la montagna fino in cima dove si visita il parco e la chiesa Temple de Sagrat Cor. Il tragitto è davvero suggestivo e regala scorci incantevoli sulla città sottostante. Certo, non bisogna aspettarsi un luna-park moderno, il Tibidabo è un parco dei divertimenti dall’atmosfera vintage con persone simpatiche che sfilano in costume: proprio una location perfetta per sentirsi più innamorati che mai. Vale la pena anche visitare la bellissima chiesa, una struttura neogotica sovrastata dalla statua Sacro Cuore, e prendere l’ascensore che arriva sulla sua cima offrendo un panorama della città da 580 metri d’altezza.

…sensuale. Se i piedi cominciano a soffrire per il troppo camminare, correre in hotel a riposare sarebbe un errore. È il momento di fare una pausa romantica come si deve, e coccolarsi con docce, saune e idromassaggi. Il bello di un lungo soggiorno a Barcellona è proprio quello di potersi concedere il tempo di scoprire certe chicche che solo i locali conoscono, come gli indirizzi giusti per un rigenerante viaggio dei sensi. Basta addentrarsi nel caratteristico quartiere del Born per trovare un antico bagno arabo, molto famoso per l’aromaterapia e per i massaggi: è il Baños árabes Aire de Barcelona, una destinazione perfetta per le coppie. Un altro centro benessere famoso in città è la Spa Hammam Rituels d’Orient, nell’Eixample, dove ci si ritempra tra luci soffuse e un’atmosfera orientale. Qui, infatti, tutto è stato curato per riprodurre nei minimi dettagli l’architettura e le suggestioni di un originale Hammam marocchino.

…afrodisiaca. Questo è un indirizzo da insider che chi viene in vacanza a Barcellona di solito non conosce. Invece il Museu de la Xocolata regala ore divertenti a tutti colori che amano il cioccolato. La location è particolare: si tratta di un antico convento all’interno del quale è stato allestito un percorso divertente che racconta il cacao dalle sue origini nell’America Centrale a oggi. Ci sono i macchinari per la produzione e le sculture di cioccolato, i video e le installazioni interattive, ma soprattutto c’è uno spazio per degustare questa delizia afrodisiaca, calda o fredda, per assaggiare la pasticceria artigianale e c’è anche la possibilità di fare shopping. Attenzione però, si corre il serio rischio di non resistere alla tentazione di comprare scatole di cioccolatini per i successivi dieci San Valentino.

…glamour. Non c’è niente di più romantico del guardare il cielo insieme a chi si ama. Chi passa almeno un weekend a Barcellona può farlo in due modi diversi. Prima del tramonto ci si può ritagliare il tempo di una passeggiata a Vila Olimpica e godersi i colori del cielo dalla spiaggia Icaria, magari sorseggiando l’aperitivo in un chiringuito. La sera dopocena, invece, per guardare le stelle con stile si può scegliere un rooftop bar. Il consiglio è quello di accomodarsi sui morbidi divanoni dello skybar del Grand Hotel Central, la sera vi si può accedere anche se non si è ospiti dell’albergo a patto di avere un abbigliamento curato. La grande terrazza, con al centro una meravigliosa piscina che sembra fondersi all’orizzonte con i tetti di El Born, regala una delle viste più romantiche della città soprattutto quando si fa buio e il cielo si accende di stelle.